Gli animali in pericolo lanciano l’#AllarmeNatura

Si chiama #AllarmeNatura la campagna avviata il 12 maggio e attiva fino al prossimo 24 luglio che è già sottoscritta da 280mila cittadini, accorsi in difesa delle “Direttive Habitat e Uccelli” aderendo all’azione Nature Alert promossa da un centinaio di associazioni fra cui WWF, BirdLife Europa (Lipu in Italia), EEB (European Environmental Bureau, di cui fanno parte Legambiente, Fai, Pronatura e Mamme antismog) e Friends of the earth Europa.

Nelle immagini del video sono gli stessi animali a lanciare un grido di allarme e vengono illustrate le specie a rischio del Vecchio Continente: un lupo, uno scoiattolo, una tartaruga marina e un orso bruno.

La campagna punta a raggiungere le 500mila adesioni nelle prossime tre settimane, in modo da chiedere ai politici di difendere le solide leggi europee esistenti a tutela della natura. Ognuno degli animali presenti nel video, infatti, è attualmente protetto dalle leggi europee che sono, però, in fase di revisione da parte della Commissione: qualora le regole dovessero essere indebolite, le loro vite sarebbero in serio pericolo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail