Cina, quasi terminati i lavori del ponte più alto del mondo

La scorsa settimana gli ingegneri cinesi hanno così completato la struttura di quello che, una volta concluso, sarà il più alto ponte al mondo: il Beipanjiang, struttura costruita in un'area montagnosa della Cina sudoccidentale, avrà sotto di se ben 565 metri di vuoto e attraversarlo, ne siamo certi, sarà davvero impressionante.

Secondo le autorità, che citano fonti tecniche, il ponte sarà aperto al traffico - anche veicolare - alla fine dell'anno e questo rappresenterà una vera svolta nello stile di vita degli abitanti della zona: la sua costruzione taglierà i tempi di percorrenza per andare da Liupanshui, nello Guizhou, a Xuanwei, nello Yunnan, portando i tempi di percorrenza da cinque ore a meno di due.

La Cina già deteneva il record con il ponte sul fiume Si Du, nella provincia centrale di Hubei, che fino ad ora era il più alto del mondo. Nelle immagini girate da Afp e pubblicate in Italia da Askanews è possibile osservare il panorama mozzafiato che potrà godere chi attraverserà il ponte.

603126090.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail