Mobility Day: dal 3 dicembre 6 domeniche a piedi a Verona

La città di Verona lancia il progetto "Mobility Day": per 6 domeniche nessun veicolo a benzina o diesel potrà accedere in centro.


mobility day verona


La città di Verona rispolvera le domeniche a piedi con il progetto "Mobility Day" che prevede, a partire dalla prossima domenica (3 dicembre), la chiusura al traffico veicolare di una ampia porzione del centro storico. L'iniziativa si ripeterà per sei domeniche non consecutive: 3 dicembre, 14 gennaio, 11 febbraio, 25 marzo, 8 e 22 aprile.

Durante le domeniche a piedi, nella fascia oraria tra le 10 e le 19, nessun veicolo a motore diesel o benzina potrà circolare (inclusi motocicli e ciclomotori) in un'area compresa tra l'ansa dell'Adige e le porte monumentali: Nuova, Palio e San Zeno. Potranno circolare i soli residenti. Inoltre, nelle stesse domeniche e nella fascia oraria, tutto il restante territorio comunale sarà interdetto ai veicoli privati fino Euro 2 (Euro 0 - 1- 2 e motocicli e ciclomotori Euro 0) sia benzina che diesel.

Per facilitare gli spostamenti con i mezzi pubblici durante le domeniche del Mobility Day si potrà viaggiare in autobus con un solo biglietto da 1,30 euro (2 euro se si compra a bordo) per tutta la giornata. I minori di 14 anni viaggiano gratis, se accompagnati da un adulto pagante.
mobility day verona mappa
Saranno anche messi a disposizione alcuni parcheggi gratuiti: Park 3 (ex Mercato Ortofrutticolo fronte Fiera), Park Re Teodorico e Park Multipiano (viale dell’Industria), che saranno collegati al centro città con bus navetta N1 (Park Fiera – piazza Bra) dalle ore 9 alle 20.30 con partenza ogni 5 minuti (il biglietto sarà lo stesso da 1,30 euro valido tutto il giorno sull'intera rete urbana).

Differente invece l'organizzazione degli spostamenti dal parcheggio a pagamento Park Centro all'ex Gasometro, con il bus navetta N2 che passerà dalle ore 9 alle 19 ogni 10 minuti e costerà 1 euro (biglietto valido per una corsa di andata e una di ritorno).

"Con l’ampliamento dell'area Ztl, i parcheggi in zona fiera e il collegamento alla città tramite bus navetta ad alta frequenza fino in piazza Bra - spiega l'assessore all'Ambiente Ilaria Segala - si punta non solo ad alleggerire il carico di traffico sulla città ma, contestualmente, ad offrire nuove possibilità per accedere al centro. Serve un cambio di abitudini in merito alla mobilità. Vietare la sola circolazione dei veicoli è inutile se non si offre a veronesi e turisti possibilità diverse e più economiche per i propri spostamenti".

Chi violerà il piano traffico dei Mobility Day rischierà una sanzione da 164 euro a 664 euro. Nel caso di reiterazione della violazione rischia anche la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da quindici a trenta giorni.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO