Yacht Greenline 45 Fly: mobilità sostenibile in acqua

Il Greenline 45 Fly punta sull'ibrido e sui pannelli fotovoltaici per andare incontro ai bisogni della salvaguardia ambientale.

Greenline Yachts annuncia l'arrivo del nuovo yacht Greenline 45 Fly, il cui debutto in società è previsto nel 2019, in occasione del salone di Dusseldorf, in Germania.

Con questo modello il cantiere sloveno offrirà alla clientela una nuova opzione green per solcare i mari. Il prodotto rimane fedele alla filosofia della navigazione ecocompatibile, tipica del marchio.

Lo yacht Greenline 45 Fly sarà disponibile con H-Drive, una tecnologia ibrida che permette di scegliere tra motori elettrici (crociera di 6 nodi) e motori diesel che permettono di raggiungere una velocità di 25 nodi, grazie a due unità propulsive da 370 cavalli di potenza. In alternativa si potrà puntare sui Volvo Penta IPS 500 o 600, per spingersi con questi ultimi nel territorio dei 30 nodi.

La nuova imbarcazione di Greenline Yachts porta la firma dello studio J&J Design, cui si devono lo stile esterno e le architetture navali, mentre gli interni sono il frutto dell'estro creativo di Marco Casali, la cui fama nel settore non ha bisogno di presentazioni.

Sul fly di questo modello è possibile montare un T-Top, che difende dai raggi solari e che consente di installare una batteria di pannelli fotovoltaici per dare un ulteriore contributo alla causa green.

Le forme dello scafo sono sportive e gradevoli, per un colpo d'occhio sempre soddisfatto. Il ponte principale del 45 Fly è stato progettato pensando al comfort e alla praticità, ottenendo risultati importanti su entrambi i fronti. Non ci resta che attendere la sua presentazione ufficiale per saperne di più.

Foto | Greenline

  • shares
  • +1
  • Mail