E-Prix di Roma: Enel X e Bird coi monopattini elettrici in sharing

Un servizio di monopattini elettrici in condivisione debutta in pubblico nell'appuntamento di Formula E a Roma, grazie all'accordo fra Enel X e Bird.

In concomitanza con l'E-Prix di Roma per monoposto di Formula E, che andrà in scena oggi e domani, nella capitale scatta il semaforo verde anche per il primo servizio in sharing di monopattini elettrici, frutto della partnership fra Enel X e Bird Riders Italy.

L'intesa siglata fra la business line del Gruppo Enel (che sviluppa prodotti innovativi e soluzioni digitali) e la divisione italiana della start-up californiana (specializzata nella condivisione di veicoli a basso impatto ambientale) sboccerà sotto gli occhi del pubblico nella giornata odierna, con la possibilità di effettuare un "test" lungo il tracciato della gara.

L'obiettivo primario dell'accordo è quello di promuovere lo sharing dei monopattini elettrici nel Belpaese, facendo appello a soluzioni innovative e lanciando iniziative di marketing adeguate, come l'intreccio con l'E-Prix di Roma, di cui Enel X è Official Smart Charging Partner e Official Power Partner.

Per agevolare la diffusione di questa formula di mobilità sostenibile, che può creare un efficiente ecosistema di trasporto del primo e ultimo miglio, i due protagonisti dell'intesa metteranno in campo le specifiche competenze, con tutte le sinergie del caso, per ottimizzare l'offerta.

I punti di ricarica pubblici di Enel X diventeranno anche "nidi" per i monopattini Bird, regalando a chi guida un veicolo elettrico la possibilità di parcheggiarlo, metterlo in carica e...proseguire su un monopattino elettrico. Bird, dal canto suo, offrirà l'esperienza maturata nel settore coi suoi prodotti, per ridurre traffico e inquinamento. I monopattini a sua firma potranno essere visualizzati nell'app Enel X Recharge: anche questo dovrebbe concorrere a semplificare la fruizione dell'iniziativa.

  • shares
  • Mail