Seguici su

Inquinamento

Inquinamento, in Cina esaurite le mascherine antismog

A Hebei l’inquinamento è trenta volte superiore al limite massimo di concentrazione di polveri sottili nell’atmosfera stabilito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. E a Shijiazhuang un uomo fa causa alla municipalità per il troppo smog

L’emergenza inquinamento non si placa nelle aree nord-orientali della Cina. Una fitta coltre di smog ricopre ormai il 15% del territorio nazionale e a Pechino quest’oggi si è registrato il sesto giorno di allerta arancio, il grado più alto dopo il rosso.

L’atteggiamento delle autorità è simile a quello che viene adottato di fronte alle emergenze meteo: ai cinesi viene chiesto di rimanere a casa e di uscire solo in caso di emergenza. I siti web e-commerce sono stati presi d’assalto e, attualmente, le mascherine anti-smog risultano essere esaurite.

A Pechino la concentrazione di particelle di Pm 2,5 nell’atmosfera è di 500 microgrammi per metro cubo, vale a dire venti volte superiore al limite massimo di concentrazione di polveri sottili nell’atmosfera stabilito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms). Il record degli ultimi giorni lo detiene Hebei, un piccolo centro alle porte della capitale dove l’inquinamento ha raggiunto quota 761.

Uno studio recente dell’Università di Tsinghua ha evidenziato la presenza di 1300 microbi nell’atmosfera di Pechino e sono tristemente note le statistiche che evidenziano l’esplosione dei casi di cancro ai polmoni nei grandi centri urbani.

La popolazione cinese sta prendendo coscienza del problema e sembra non avere più voglia di subirlo: Li Guixin, abitante di Shijiazhuang, sembra essere destinato a passare alla storia come il primo cittadino cinese ad essersi impegnato in una causa per i danni alla propria salute causati dall’esposizione all’inquinamento atmosferico. L’uomo ha fatto causa alla municipalità chiedendo al suo comune 10mila yuan di risarcimento (1200 euro) per le spese sostenute per fare fronte all’emergenza.

Video | Youtube

Foto © Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa