Seguici su

Inquinamento

Inquinamento, alla maratona di Pechino in migliaia con la mascherina anti-smog

Le polveri sottili hanno raggiunto i 400 microgrammi per metro cubo costringendo numerosi partecipanti al ritiro

Nonostante la presa di coscienza delle autorità cinesi sui livelli di inquinamento da record, Pechino continua a essere assediata dallo smog. Dieci giorni fa, per la prima volta nella storia del ciclismo, una competizione è stata accorciata a causa dell’inquinamento atmosferico: quella gara era il Tour of Beijing.

Ieri nella capitale cinese si è disputata la trentaquattresima edizione della Beijing International Marathon che ha visto al via migliaia di corridori con le machere anti-inquinamento indosso.

Gli organizzatori avevano avvertito i partecipanti dicendo loro di attendersi una situazione di smog “lieve” o “moderata”, ma l’ambasciata americana a Pechino ha detto che la qualità dell’aria sarebbe stata “pericolosa”.

Secondo una centralina di monitoraggio dell’ambasciata degli Stati Uniti, l’inquinamento avrebbe toccato i 400 microgrammi di polveri sottili per metro cubo, vale a dire una quota sedici volte superiore al limite di 25 microgrammi per metro cubo fissato dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità. Si tratta di una quantità pericolosa per la salute se un essere umano dovesse esservi esposto per un periodo di 24 ore.

Molti atleti hanno rinunciato alla gara a causa del forte inquinamento, per molti la gara verrebbe dovuto essere annullata. Un maratoneta britannico Chas Papa ha scritto su Twitter che è stato in grado di fare soltanto 10 chilometri prima di chiamarsi fuori dalla competizione.

Anche la cinese Gong Lihua che è arrivata terza nella gara femminile ha spiegato come lo smog le abbia creato grandi difficoltà: “Correndo con questo tipo di inquinamento ho percepito di non poter correre bene e il mio corpo è stato molto appiccicoso e umido”.

In prossimità dello stadio lo smog era così intenso da nascondere l’edificio. Un grande disillusione per chi crede che gli sport all’aria aperta facciano bene alla salute.

Via | Bbc

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa