Seguici su

Animali

Parigi: caccia alla tigre avvistata nella banlieue

Avvistata da un residente questa mattina alle 8.30, gli abitanti di tre comuni sono stati invitati a restare in casa.

Individuata questa mattina da un residente di Montevrain, piccolo comune attaccato a Senna e Marna, banlieue parigina, che l’ha fotografata, adesso è caccia alla tigre che gira per il paese a piede libero, arrivando anche davanti a un supermercato. La polizia e i vigili del fuoco, con il supporto di un elicottero, stanno dando la caccia armati di taser all’animale.

La giovane tigre, probabilmente adolescente e stimata attorno ai 100 chili, dovrebbe trovarsi adesso all’interno di una zona boschiva al confine tra Montévrain e il vicino villaggio di Chessy, dov’è stato predisposto un cordone di sicurezza. Le autorità stanno infatti prendendo la situazione molto sul serio, tanto da aver chiesto agli abitanti di tre comuni di non uscire di casa finché la tigre non sarà stata catturata.

Chiediamo ai residenti di essere prudenti e di non lasciare le loro case o rimanere in veicoli chiusi. Chi vede la tigre deve chiamare i vigili del fuoco o polizia”, ha detto Cedric Tartaud-Gineste del consiglio Comunale. I bambini sono confinati nelle scuole con il divieto di uscire, protetti da agenti di polizia schierati davanti.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = “//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1”; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, ‘script’, ‘facebook-jssdk’));

La tigre è una specie protetta, ragion per cui si cercherà di catturare l’animale vivo (ma non si dovrebbe farlo anche per le specie non protette?), ma se si mostrasse pericoloso o aggressivo “l’ordine è di ucciderlo”. Ed è difficile immaginare come una tigre che si cerca di catturare possa non essere aggressiva… Per la caccia viene anche utilizzato un cane della Carelia specializzato nella caccia all’orso e telecamere termiche per poter continuare a monitorare la zona anche di notte.

Ma da dove è scappata la tigre? A Montevrain era di passaggio un circo fino a sabato scorso, ma durante i controlli sanitari non era stata rilevata la presenza di nessuna tigre. Escluso anche che possa c’entrare Disneyland Paris, che si trova non distante da lì, il parco Felino di Seine-et-Marne è invece nel novero delle possibilità.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa