Seguici su

Uncategorized

Greenpeace, 26 climber bloccano una rompighiaccio della Shell

Spettacolare protesta di ventisei attivisti di Greenpeace sotto un ponte di Portland

Ventisei attivisti di Greenpeace Stati Uniti hanno protestato in maniera non violenta contro la Shell, bloccandone il passaggio sotto un ponte di Portland. In che modo? Prima che la nave rompighiaccio di Shell salpasse per l’Artico, i manifestanti della più importante ong ambientalista del mondo si sono calati con delle funi e delle imbragature da un ponte e lì sono rimasti per ben 40 ore.

Con questa pacifica resistenza gli ambientalisti-acrobati hanno impedito alla nave di lasciare il porto per raggiungere la flotta di trivellazione artica della compagnia petrolifera anglo-olandese. Si è trattato dell’ennesima operazione in difesa dell’artico.

Trivellare in cerca di petrolio in quest’area sarebbe un terribile errore per questo chiediamo al presidente Barack Obama di ripensarci e di ascoltare quei sette milioni di persone che in tutto il mondo chiedono che vengano revocate le licenze alla Shell nell’Artico,

spiega l’associazione rivolgendo un appello al presidente degli Stati Uniti.

Nonostante un giudice federale avesse ordinato a Greenpeace Stati Uniti di interrompere il blocco e far scendere i climber appesi al ponte, gli attivisti hanno resistito sono scesi spontaneamente solamente dopo 40 ore, salutati dagli applausi di altri attivisti giunti sul luogo in canoa. Fra di loro anche una donna.

Via | Askanews

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa