Festival Tutti nello stesso piatto 2015: cibo sul grande schermo a Trento

Dal 3 al 29 novembre è di scena la settima edizione della manifestazione cinematografica che riflette sui temi dell’alimentazione, della biodiversità e dello sviluppo sostenibile

1.jpg

Comincia oggi e si concluderà il 29 novembre la settima edizione del Festival Tutti nello stesso piatto organizzato da Mandacarù Onlus e Altromercato, una manifestazione che nel corso degli anni è diventata un’importante occasione di incontro con il cinema e la cultura di Europa, Africa, Asia e America Latina, focalizzando la propria area di interesse sui temi del cibo, della biodiversità, della sovranità alimentare, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.

Si è da poco conclusa un’edizione dell’Expo interamente dedicata al cibo e al nutrimento del Pianeta e, sulla scia dell’evento milanese, i documentari e i film proposti a Trento stimoleranno una riflessione sulle infinite contraddizioni del mondo alimentare.

Si parlerà della denutrizione (sono 805 milioni le persone che soffrono la fame nel mondo) e dello spreco alimentare (1,3 miliardi di tonnellate di cibo finiscono nella spazzatura ogni anno). Cinque i focus tematici: Cibo, Salute e Scienza, Culture del Cibo e Diritti Umani.

Come un mese fa a Cinemambiente, anche l’inaugurazione del Festival Tutti nello stesso piatto – questa sera, ore 19, al Cinema Astra di Trento – avverrà con la proiezione di 10 Billion – What’s on your plate?, il documentario di Valentin Thurn che si interroga su quale sarà il futuro del cibo quando saremo 10 miliardi di persone.

Nel programma del festival c’è spazio anche per la fiction con Chésar Chavez di Diego Luna con Michael Peña e Rosario Dawson, con Un mondo fragile di César Augusto Acevedo e con Corn Island di George Ovashili, ma a farla da padrone sono i documentari, da Good Things Await di Phie Ambo a No Word for Worry di Runar Jarle Wiik, da Vard ‘l beu di Stefano Rogliatti a Land Grabbing or Land to Investor di Alfredo Bini, da Cowspiracy: The Sustainability Secret, prodotto da Leonardo Di Caprio e diretto da Kip Andersen e Keegan Kuhn, a The Storm Makers di Guillaume Suon.

Come da tradizione, fra una proiezione e l’altra ci sarà spazio anche per degustazioni a tema ispirate dai film in programma e realizzate in collaborazione con Slow Food Trentino Alto Adige e i cuochi dell’Alleanza di Slow Food.

Via | Festival Tutti nello stesso piatto

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail