Autobus Toyota Sora a celle combustibili: nuovo step

Crescono la sicurezza e le qualità tecnologiche dell'autobus Toyota "Sora", che migliorano le doti operative del veicolo giapponese destinato alla mobilità sostenibile condivisa.

Migliorare costantemente è un mantra dell'industria automobilistica giapponese: Toyota annuncia l'arrivo della versione aggiornata di "Sora", suo autobus FCEV (Fuel Cell Electrified Vehicle).

Nel nuovo step, il veicolo elettrificato a celle a combustibili fa passi avanti nelle performance di sicurezza preventiva, aspetto ancora più importante se si tiene conto del fatto che il mezzo è adibito al trasporto pubblico.

In casi del genere bisogna assecondare l'elevato tasso di operatività con prestazioni di sicurezza ottimale in ogni momento. Per dare risposte adeguate su questo fronte si è puntato, in particolare, sull'utilizzo di funzioni ITS (Intelligent Transport Systems, ossia sistemi di trasporto intelligente).

Una funzione avverte il conducente negli incroci su veicoli in arrivo, pedoni e semafori, riducendo le situazioni di potenziale rischio, mentre un sistema tecnologico consente ai passeggeri di attivare un arresto di emergenza in situazioni eccezionali, come nel caso di malore del conducente.

Nella versione aggiornata dell'autobus Toyota "Sora" sono state anche incrementate la capacità di trasporto, la velocità e la puntualità del veicolo. C'è pure un nuovo sistema di condivisione delle informazioni a distanza tra i mezzi, finalizzato ad evitare che due o più autobus che viaggiano in convoglio siano separati ai semafori o alle fermate.

  • shares
  • Mail