Monopattino elettrico Hyundai: 20 km di autonomia

La casa automobilistica coreana svela un nuovo monopattino elettrico con batteria al litio ad alta capacità, che si ricarica automaticamente durante la guida in auto.

Al CES 2017 era stato presentato il concept iniziale di un monopattino elettrico firmato Hyundai Motor Group. Ora quello slancio creativo si è evoluto ed ha preso forma come prototipo. Il risultato è un mezzo con trazione posteriore, batteria al litio ad alta capacità ed eleganti luci anteriori e posteriori.

Con questo modello la casa coreana vuole concorrere alla causa della mobilità sostenibile, offrendo una soluzione che potrebbe essere integrata in un futuro prossimo sulle auto Hyundai e Kia, per i piccoli trasferimenti da e verso il posto in cui si è parcheggiata la propria vettura. Una mobilità dell'ultimo chilometro ad impatto zero, pratica, versatile e funzionale.

All'interno del veicolo, il nuovo monopattino elettrico (che può regalare un'autonomia massima di 20 chilometri) viene caricato automaticamente utilizzando elettricità prodotta durante la guida. La scelta della trazione posteriore migliora la sicurezza e la stabilità. Per aumentare la fluidità dinamica, anche su superfici irregolari, gli ingegneri del Gruppo hanno aggiunto sospensioni alla ruota anteriore.

In quest'ultima versione, il monopattino elettrico di Hyundai Motor Group è dotato di una batteria al litio da 10,5 Ah, che gli permette di raggiungere una velocità massima di 20 km all'ora e un'autonomia massima di circa 20 km con una sola carica.

Il peso di appena 7.7 kg ne agevola notevolmente il trasporto e il suo design unico lo rende più leggero e compatto di qualsiasi altro prodotto simile. Per una maggiore fruibilità, il monopattino è dotato di un display digitale che mostra lo stato della batteria e la velocità, mentre per la guida notturna ci sono due eleganti fari anteriori a LED curvi e due fanali posteriori.

In vista di un ulteriore potenziale sviluppo, il Gruppo prevede di installare un sistema di frenata rigenerativa per aumentare l'autonomia dello scooter del 7%.

  • shares
  • Mail