Emissioni di CO2: fari ad alta efficienza per Opel

Alta efficienza: le nuove Opel Corsa ed Astra con i fari anteriori a LED a risparmio energetico riducono le emissioni di biossido di carbonio in atmosfera.

La riduzione delle emissioni di CO2 passa anche da piccoli accorgimenti. Opel, per rendere ancora migliori su questo fronte le sue nuove Astra e Corsa ha deciso di offrire dei fari anteriori a LED molto efficienti. Si tratta di proiettori speciali, che coniugano una luminosità ottimale al rispetto dell'ambiente, grazie al consumo minimo.

Anche la più piccola delle due auto può essere equipaggiata con questi gruppi ottici, ognuno dei quali consuma solo 13 Watt. Rispetto ai fari alogeni, che assorbono circa 70 Watt ciascuno, si tratta di un risparmio di energia dell'81% senza alcuna perdita di intensità luminosa. Anzi, grazie agli speciali riflettori, i fari anteriori a LED trasformano la notte in giorno.

Tali gruppi ottici, sulla versione base della nuova Corsa, permettono da soli di risparmiare in media 1,3 grammi di CO2 per chilometro (secondo il ciclo NEDC). L'Opel Astra 5 porte registra un risparmio di 1,26 g/km di CO2 (secondo il ciclo NEDC).

Per calcolare in modo più efficiente i possibili risparmi di CO2, gli ingegneri Opel, invece di misurare le emissioni su un dinamometro, usano una formula matematica che tiene conto della quantità di potenza effettivamente risparmiata da ciascuna fonte luminosa rispetto agli alogeni e anche del fatto che chi guida solitamente utilizza gli anabbaglianti solo nell'oscurità, che rappresenta solo un terzo di tutti i viaggi. Nella formula è quindi inserito solo un terzo della durata totale di guida.

  • shares
  • Mail