Mobilità sostenibile: in Svezia si testa la strada che ricarica i veicoli

Il tema della mobilità sostenibile alimenta tante ricerche e sperimentazioni, una delle quali condotte in Svezia, per strade a effetto ricarica, da provare su un filobus Solaris.

Solaris Sverige AB, rappresentante della polacca Solaris Bus & Coach con sede sul mercato svedese, partecipa all'innovativo progetto "EVolution Road" relativo alla creazione di una strada che rileva e ricarica automaticamente i veicoli elettrici.

Un filobus costruito da Solaris ed opportunamente adattato, sarà protagonista degli specifici test drive. Lo scopo dell'iniziativa è quello di valutare i nuovi modi per caricare i veicoli elettrici.

"EVolution Road" è una strada che consentirà la ricarica della batteria del bus - ed eventualmente di altri mezzi alimentati allo stesso modo - sia durante la guida che a veicolo fermo, ad esempio in parcheggio. Sviluppato dalla società svedese Elonroad AB insieme alla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Lund, questo progetto di ricerca e sviluppo all'avanguardia è il frutto di una cooperazione tra membri dell'industria, del mondo accademico e del settore pubblico.

Il sito dimostrativo sarà situato nella città di Lund, a sud della Svezia, dove un tratto di strada lungo un chilometro sarà dotato di rotaie elettriche. Un aggregato di raccolta appositamente sviluppato verrà integrato nel filobus Solaris Trollino selezionato per i test drive.

Le batterie di trazione del veicolo verranno caricate quando il ricevitore pick-up sotto il mezzo si collegherà con la guida conduttiva installata sulla strada. Il ciclo di costruzione del sito dimostrativo inizierà nel primo trimestre del 2020 e l'intero progetto durerà tre anni. L'investimento complessivo è pari a 9 milioni di euro. Committente e principale finanziatore sarà l'amministrazione svedese dei trasporti.

La strada utilizzerà la comunicazione wireless per identificare i veicoli elettrici che si avvicinano e attivare l'alimentazione in segmenti lunghi un metro, direttamente sotto il veicolo. Facile intuire i vantaggi del sistema.

  • shares
  • Mail