Seguici su

Inquinamento

Inquinamento fiume Sarno: nuova operazione dei carabinieri

Dodici persone denunciate al termine di un’azione di monitoraggio eseguita dai militari del NOE sul fiume Sarno

Anche in tempi di Coronavirus, le forze dell’ordine non abbassano il livello di attenzione sugli altri fronti in cui sono quotidianamente impegnati. Una riprova giunge dai carabinieri del NOE di Salerno, che continuano il monitoraggio del territorio, contro i reati ambientali.

Nel corso delle attività di contrasto agli illeciti sversamenti nel fiume Sarno, i militari dell’Arma di quel Nucleo Operativo Ecologico hanno effettuato numerosi controlli presso aziende che operano a ridosso del corso d’acqua, considerato uno dei più inquinati d’Europa: una vera piaga per il nostro paese.

A passare sotto la lente d’ingrandimento dei carabinieri del NOE di Salerno, nella loro operazione più recente eseguita nell’area, sono state diverse attività produttive, ma anche strutture private. Molte le irregolarità riscontrate, talvolta anche gravi.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/192497/rifiuti-ai-tempi-del-coronavirus-costa-grato-ai-lavoratori-del-settore”][/related]

Si spazia dallo scarico non autorizzato di acque reflue industriali al trattamento illegale di rifiuti speciali, passando per la gestione non autorizzata degli scarti produttivi e lo smaltimento illecito di oli e idrocarburi esausti nella rete fognaria.

Ecco le parole del ministro dell’ambiente Sergio Costa: “Anche in un periodo particolarmente difficile come quello che stiamo affrontando, l’azione dei carabinieri del NOE a difesa del fiume Sarno non si arresta. A queste donne e a questi uomini vanno i miei complimenti per l’attenzione costante alle questioni ambientali. Nessuna tregua per chi inquina“.

Fonte | Ministero dell’Ambiente

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa