In Italia caccia e vivisezione non piacciono a (quasi) nessuno

dog
Gli italiani amano sempre più gli animali e detestano la caccia e la vivisezione. E' quanto emerge dalla "fredda" fotografia del Rapporto Italia 2013 dell'Eurispes, presentato questa mattina a Roma.

In particolare, cresce il numero di quanti ritengono che la sperimentazione sugli esseri viventi sia una barbarie: l'87,3% degli intervistati ha confermato questo dato. L'anno precedente invece, questo valore, seppure comunque molto alto, era leggermente più basso: 86,3%.

Inoltre, più di 8 italiani su 10 vorrebbero fare a meno della caccia e sognerebbero di vivere in un Paese in cui questa fosse vietata. Ma non è tutto: il numero degli animali domestici è incredibilemnte alto: oltre la metà delle persone residenti nello Stivale avrebbe un animale da compagnia. Il preferito, ancora una volta, è il cane.

Via | Ansa
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: