Le aquile crocifisse: la crudele protesta in Ucraina

La foto sta facendo il rapido giro del web e ritrae aquile messe in croce: il loro unico peccato è di chiamarsi in ucraino Berkut nome dato anche alle forze speciali militari che hanno ucciso i manifestanti a Kiev

ucraina2

La crudeltà non ha limite e a farne le spese le aquile possedute dall'ex presidente ucraino Yanukovich. La residenza di Mezgor’e dell'ex presidente Yanukovich è stata presa d'assalto. Ma l'ex presidente nel giro di 24 ore è riuscito a raccogliere tutte le sue cose, tranne mobili e animali e a lasciare la residenza. Nell'immenso parco dunque i cittadini che sono accorsi per vedere in che sfarzo viveva il loro ex presidente hanno trovato oltre alle architetture come ponticelli e fiumi anche un allevamento di animali con cani, oche, cavalli e struzzi e una voliera con specie esotiche e le aquile. La notizia la riporta TicinoLive con annessa la mail che presenta lo stato di degrado e crudeltà:

Questi uccelli in russo si chiamano Berkut…. Era un’esecuzione demostrativa il Berkut è un nome delle forze con i quali i dimostranti hanno fatto la lotta sulla piazza Majdan le forze speciali che c’erano su Majdan, si chiamano Berkut. si certo, sono VERE aquile, sul territorio della residenza del presidente c’era un zoo… 10 min fa ho ricevuto queste immagini anche dal mio amico di Crimea. Lui ha inviato lo stesso anche in Germania, per far vedere ai verdi.

I Berkut o Aquile d'Oro, sono i militari delle forze speciali ucraine che dipendono direttamente dal ministero degli Interni e chiamati a sopprimere con la forza le manifestazioni a Kiev.

Via | TicinoLive

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 96 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO