Mappa in time lapse di tutte le esplosioni nucleari dal 1945 al 1998. Per non dimenticare -Video

50 anni di follia di test nucleari condensati in un video dell'artista giapponese Isao Hashimoto

L'artista giapponese Isao Hashimoto ha condensato in un sobrio video di sette minuti oltre 50 anni di follie nucleari dell'umanità, a cominciare con il test di Alamogordo, gli orrori di Hiroshima e Nagasaki, e le centinaia e centinaia di test negli oceani, nei deserti e nelle steppe, prima che il trattato del 1963 vietasse i test in atmosfera confinandoli sotto terra.

Tra il 1945 ed oggi sono avvenuti 2056 test nucleari, di cui 1032 USA, 715 URSS, 210 Francia, 45 Cina e GB, 4 India, 3 Corea del Nord e 2 Pakistan (1). All'elenco andrebbe inoltre aggiunto Israele che è ritenuto una potenza nucleare ufficiosa, anche se non lo ha mai dichiarato.

A causa della circolazione globale dell'atmosfera, i test nucleari avvenuti all'aperto tra il 1945 e il 1963 hanno  determinato una contaminazione in tutto il pianeta che potrebbe avere causato (e causare tutt'ora, dal momento che gli isotopi decadono lentamente) un milione e mezzo di  morti tra i bambini e 2 milioni di morti per cancro alle ossa e alla tiroide e per leucemia.

La stima è di Linus Pauling , premio Nobel per la Chimica e per la Pace; le trovate nella sua straordinaria Nobel lecture del 1962, che rappresenta a tutt'oggi il migliore discorso contro la guerra pronunciato da uno scienziato.

Guardiamo questo video fino alla fine, per non dimenticare questa follia e per comprendere che nell'era atomica, l'unico modo per mettere fine al rischio di una guerra nucleare è mettere fine alla guerra, come giustamente ha detto Joseph Rotblat, altro vincitore del premio Nobel per la pace nel 1995.

(1) Il video si ferma al 1998 con i test pakistani e non considera i tre test nordcoreani del 2006, 2009 e 2013

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: