Seguici su

Alimentazione

Settimana mondiale per l’abolizione della carne

Dal 18 al 26 gennaio cade la Settimana mondiale per l’abolizione della carne per cui in tutto il mondo ci sono iniziative e eventi per spiegare perché non mangiare carne faccia bene alla salute umana e del Pianeta

Fino al 26 gennaio è in corso la Settimana Mondiale per l’abolizione della carne con attività e eventi in tutto il mondo per diffondere la richiesta di abolire gli allevamenti animali.

La richiesta è ovviamente complessa e mette in discussione un sistema di approvvigionamento del cibo che vedrebbe così la sparizione di una delle principali filiere di produzione.

Di tutto ciò ne hanno discusso gli animalisti di Oltre la specie nel video con le interviste fatte ai passanti mostrano interviste fatte in strada a passanti che rispondono a due domande:

1) Gli animali hanno qualche speranza in un futuro prossimo di riuscire ad essere soggetti liberi e non oggetti della nostra alimentazione?
2) E’ impensabile organizzare manifestazioni per chiedere l’abolizione della carne come pratica eticamente inaccettabile, alla stregua delle lotte degli antischiavisti per l’abolizione della schiavitù?

Le risposte, e vi prego di ascoltarle, offrono certezze all’inizio, ma non appena si fanno notare incongruenze nei ragionamenti o si mette in discussione la necessità di carne allora le certezze iniziano a vacillare. In effetti quel che probabilmente dà più imbarazzo (credo sia questo il sentimento) è essere messi davanti al dato di fatto che gli animali non sono oggetti per cui tutti ammettono che effettivamente non possono essere trattati come tali, ma poi dallo scegliere di non ucciderli per alimentarsene ce ne passa.

Non mangiare animali è una scelta contro natura? O è una scelta naturale? Ecco forse una discussione in merito offrirebbe riflessioni più profonde nel nostro rapporto con il Pianeta e gli essri viventi che lo abitano con noi.

Via | Aboliamo la carne

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa