Seguici su

Automobili GPL e Metano

Car sharing a Roma: 500 vetture di Car2go nella capitale entro fine anno

Si comincia con 300 Smart e un’area operativa di 100 chilometri quadrati. Previste agevolazioni per chi si iscrive entro il 15 aprile

Entro fine marzo a Roma ci saranno 300 vetture del servizio di car sharing a flusso libero Car2go. Ad assicurarlo è stato il sindaco della capitale Ignazio Marino che ha parlato di “una mobilità più rispettosa dell’ambiente”, tesa alla riduzione delle auto private.

Il nuovo servizio di car sharing sarà attivo entro il 15 marzo con una flotta composta da 300 Smart che diventeranno 500 entro la fine dell’anno. L’area coperta dal servizio sarà di circa 100 chilometri quadrati e il costo di noleggio sarà di 29 centesimi di euro al minuto, incluse tasse, assicurazione, carburante, costi di parcheggio, i primi 50 km e l’Iva.

Le registrazioni sono già aperte con una speciale offerta promozionale che resterà valida fino al 15 aprile: l’iscrizione è gratuita e include 30 minuti di guida gratis.

Le auto potranno essere noleggiate in qualunque momento, senza stazioni di noleggio dedicate (come avviene in molti altri sistemi di car sharing italiani), ma con la possibilità di parcheggiare in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno dell’are a operativa di 100 chilometri quadrati.

I veicoli non potranno accedere alle corsie preferenziali dedicate a bus e taxi, ma potranno varcare tutte le Ztl, parcheggiare gratuitamente nelle strisce blu o negli appositi spazi Atac “Park and ride”. Quattro le modalità di registrazione: 1) online sul sito di Car2go Roma, 2) nei punti Atac delle stazioni Bologna, Termini e Flaminio, 3) al parcheggio Teulada in Prati, 4) allo shop Car2go di via Cipro.

È possibile pagare tramite carta di credito o carta prepagata e l’iscrizione è gratuita durante il periodo di lancio fino al 15 aprile, successivamente si pagherà una tantum di 19 euro nella quale continueranno a essere inclusi i primi 30 minuti di noleggio. Il servizio si pagherà al minuto e ci sarà uno sconto per chi utilizzerà l’auto per un’ora (14,90 euro compresi i primi 50 km) o per l’intera giornata (59 euro compresi i primi 50 km).

Via | Ansa

Video | Youtube

Foto © Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa