Campolibero, incentivi per i giovani in agricoltura

Il ministero delle Politiche agricole ha varato una serie di azioni per sostenere l'ingresso dei giovani in agricoltura

Campolibero è il programma del Mipaaf, il Ministero per le Politiche agricole messo in campo (è il caso di dirlo) per sostenere l'ingresso dei giovaio in agricoltura.

Ha detto il ministro Martina:

L'agricoltura e l'agroalimentare hanno una centralità nelle politiche di sviluppo e di rilancio che questo Governo vuole mettere in campo nel suo percorso. Campolibero è un piano di interventi che affronterà alcuni nodi cruciali per il sistema. Dalla sicurezza, con il rafforzamento di azioni per interventi nella Terra dei fuochi, al taglio dei costi agli Enti e alle Società vigilate dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.

agricoltura mipaaf

Tra le azioni maggiormente incisive messe in atto ci sono:


  • Detrazione per l'affitto dei terreni al 19% per giovani coltivatori diretti e imprenditori agricoli fino a 35 anni;
  • Incentivi all'assunzione di giovani con contratto a tempo indeterminato o determinato di minimo 3 anni, con sgravio di 1/3 della retribuzione lorda;
  • Mutui a tasso zero per nuove imprese agricole under 40;
  • Apertura Società agricola in 60 giorni;
  • Registro unico dei controlli aziendale.

Particolarmente rilevanti le misure ricolte alle aziende che si snodano in 3 punti:


  • Credito d'imposta per innovazione e sviluppo di prodotti e tecnologie al 40% delle spese e fino a 400 mila euro
  • Credito d'imposta per nuove reti d'impresa di produzione alimentare al 40% delle spese e fino a 400 mila euro
  • Credito d'imposta per l'e commerce di prodotti agroalimentari al 40% delle spese e fino a 50 mila euro

  • shares
  • Mail