Seguici su

Animali

Alaska, trichechi in fuga a causa dei cambiamenti climatici

Lo scioglimento delle banchine sta provocando la fuga verso la terraferma. Sabato scorso NOAA e USGS hanno monitorato 35mila esemplari sulla spiaggia di Point Lay

Trentacinquemila trichechi su di una spiaggia dell’Alaska: questa la pacifica “invasione” che ha creato un’enorme chiazza marrone su di una spiaggia del nord ovest del più settentrionale dei 51 stati dell’Unione.

La causa? I cambiamenti climatici. La National Oceanic and Atmospheric Administration e La U.S. Geological Survey hanno osservato la “chiazza” sorvolando la spiaggia di Point Lay sabato 27 settembre e sono convenuti sul fatto che la fuga dei trichechi sia una diretta conseguenza dello scioglimento della banchisa causato dai cambiamenti climatici.

Tradizionalmente, i trichechi non possono nuotare indefinitamente come le foche e si riposano sulle banchise di ghiaccio. L’aumento delle temperature e l’agosto più caldo dal 1880 hanno fatto sì che, però, ha fatto sì che alla fine dell’estate, il ghiaccio marino abbia raggiunto il sesto livello più basso dal 1979, anno in cui sono iniziate le analisi satellitari.

Per i trichechi si tratta di un grave problema di sopravvivenza: i ghiacci restanti sono sempre più a nord, nell’Oceano Artico, dove le profondità marine raggiungono i 3000 metri e in cui i trichechi non possono più utilizzare i fondali marini per nutrirsi. I primi assembramenti furono registrati nel 2007, ma quella di una settimana fa, con 35mila esemplari, è una concentrazione da record. Non sono ancora quantificabili le conseguenze di questa situazione su questi animali, ma i ricercatori sanno che questi animali perdono più energia a cercare approdi sulla terra di quanta non ne spendano quando si installano sulle banchise e anche i cuccioli risultano essere più deboli sulla terra ferma.

Via | Le Monde

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa