Seguici su

Trasporti Commerciali

USA: a Kansas City nessuno prende l’autobus

A Kansas City, come in altre citta’ degli Stati Uniti, l’uso dell’autobus e’ molto limitato. Eppure ridurrebbe inquinamento ed emissioni di CO2

[Con questo post EcoAlfabeta inizia il suo eco-racconto del Midwest  degli Stati Uniti]

Qui nessuno prende l’autobus” mi dice l’impiegato dell’hotel, mentre gli chiedo qualche dettaglio in piu’ sulle linee di trasporto pubblico verso il centro.

Le statistiche sembrano dargli ragione. L’area metropolitana di Kansas City servita dagli autobus ospita 780mila persone, ma ogni giorno sono solo in 50mila a sfruttare i mezzi pubblici, pari a solo il 6% (in Italia la percentuale e’ del 13%, con punte del 24% in Lazio).

La fermata dell’autobus e’ in effetti quanto di piu’ minimalista si possa pensare (foto). Il mezzo arriva puntuale, moderno pulito e completamente vuoto, cosa del tutto insensata visto che permette di andare dall’aeroporto fino in centro al prezzo di un dollaro e mezzo, mentre il supershuttle costa ben 19 dollari.

L’autobus fa poche fermate e corre veloce, a volte anche un po’ troppo, ma raccoglie sul suo percorso solo tre clienti, tutti rigorosamente neri. Il Greyhound che prendo dopo per raggiungere Columbia e’ un po’ piu’ affollato, ma la maggioranza degli utenti e’ nera, cosi’ come autisti e impiegati della compagnia.

Fino agli anni ’50  Kansas City aveva anche un’ efficiente rete tranviaria, poi la pressione dell’industria automobilistica la fece chiudere, in modo analogo a quanto e’ avvenuto lungo la Costa Est, con l’assassinio programmato del tram.

Se tutti i pendolari utilizzassero i mezzi pubblici invece delle auto, le emissioni di CO2   dovute ai trasporti potrebbero ridursi fino al 30%. Si tratta di uno scenario altamente improbabile, visto che le citta’ USA sono letteralmente costruite attorno alle auto e il 23% dei pendolari percorre oltre 60 km al giorno.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa