Seguici su

Animali

Guspini (Sardegna), leopardo scappa da piccolo zoo privato: catturato

Per diverse ore è scattato l’allarme, poi la cattura dell’animale che è tornato in gabbia

[blogo-gallery id=”158274″ layout=”photostory” title=”Leopardo scappa da Odry Zoo, in Sardegna” slug=”leopardo-scappa-da-odry-zoo-in-sardegna” id=”158274″ total_images=”8″ photo=”0,1,2,3,4,5,6,7″]

Un leopardo di tre anni e mezzo è scappato nel pomeriggio di ieri dall’Odry Zoo, in Sardegna. Dopo diverse ore di ricerca (erano circa le 4 del mattino), l’animale è stato ritrovato dallo stesso proprietario del piccolo zoo, che si trova a Guspini, comune in provincia di Medio-Campidano.

Il leopardo, che si trovava semiaddormentato a circa 2km dalla struttura, ha provato di nuovo a scappare rimanendo impigliato in una rete metallica. Solo a quel punto il proprietario dello zoo, Marino Nonnis, è riuscito ad avvicinarsi e a mettergli il guinzaglio. Scortato anche da mezzi del Corpo Forestale e dei Carabinieri, l’animale è tornato in gabbia nello zoo.

La fuga è avvenuta nel pomeriggio di ieri, quando il proprietario dello zoo stava pulendo la sua gabbia. In un attimo, il leopardo ha approfittato della gabbia aperta per uscire velocemente, poi ha saltato le recinzioni di sicurezza che delimitano l’area della struttura.

Immediata è scattata l’emergenza a Guspini e nei comuni limitrofi: le autorità avevano avvertito la popolazione del pericolo, dando il consiglio di evitare di muoversi a piedi fino al momento del ritrovamento dell’animale.

L’Odry Zoo è un piccolo giardino zoologico privato, il cui proprietario è il 49enne Marino Nonnis. Per entrare nella struttura non è richiesto un biglietto ma un’offerta libera. Il mini-zoo nasce dalla passione dell’uomo, da sempre appassionato di animali esotici. Passione che ha portato alle critiche di chi vorrebbe vedere animali di questo tipo (tigre del bengala, leopardi, puma, scimmie) nel loro habitat naturale e non in gabbia. Da oggi si aggiungeranno anche le polemiche per la pericolosità degli animali in caso di nuove fughe.

Foto: odryzoo.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa