Allarme inquinamento a Rosignano Solvay

immagine.jpg

Il nome di Rosignano Solvay torna nelle pagine di cronaca per un altro caso di presunto inquinamento. Nel pomeriggio di sabato, al largo della costa della località del livornese, è apparsa una grande chiazza bianca. Alcune persone che si trovavano nel tratto di mare antistante alle Spiagge bianche hanno notato lo strano fenomeno, una schiuma bianca in risalita dal fondale alla superficie marina.

I timori dei cittadini sono legati agli scarichi del vicino stabilimento Solvay, ben noto alle cronache ambientali del livornese.

Secondo le testimonianze di coloro che hanno dato l’allarme, sembra che la chiazza schiumosa non contenesse materiali di alcun tipo, ma evidenziasse una sorta di movimento “ascensionale” dal basso verso l’alto. Sia l’Arpat che altri soggetti deputati al controllo ambientale non hanno indicato particolari situazioni di criticità. Un’altra delle possibilità ventilate dagli organismi di controllo è che la chiazza anomala sia connessa all’attività del vicino depuratore, ma allo stato attuale delle cose non è stato provato alcun rapporto di causalità. Anche in questo caso, come ha spiegato al Tirreno il vicesindaco Daniele Donati, non ci sarebbe alcun motivo di allarmarsi.

Via | Il Tirreno

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail