Seguici su

Inquinamento

Leonardo Di Caprio produrrà un film sullo scandalo Volkswagen

L’attore hollywoodiano produrrà un film tratto dal libro con il quale Jack Ewing racconterà nel dettaglio lo scandalo Volkswagen

Lo scandalo Volkswagen dei motori truccati per superare in maniera fraudolenta i test sulle emissioni diventerà un film prodotto da Leonardo Di Caprio. Da una decina d’anni a questa parte, il protagonista di Titanic e The Departed ha intrapreso con continuità e serietà una personale battaglia a difesa dell’ambiente.

Nel 2007 la produzione del documentario L’undicesima ora aveva aperto una nuova fase della sua vita e della sua carriera caratterizzate da un impegno crescente nei confronti della salvaguardia del Pianeta. Dal 2010 a oggi Leo Di Caprio ha finanziato oltre 70 progetti in oltre quaranta Paesi del mondo. Nel 2013 ha organizzato un’asta faraonica per sostenere i progetti della sua fondazione e nel 2014 ha donato 7 milioni di dollari per un progetto di Barack Obama per la tutela degli oceani.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/69739/leonardo-dicaprio-raccoglie-oltre-38-milioni-di-dollari-per-lambiente”][/related]

Nell’estate 2015 ha elargito un’altra importante donazione da 15 milioni di dollari a favore di progetti per la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali a rischio in tutto il mondo, con beneficiari come Amazon Watch, Save the Elephants, Tree People e Wwf.

Ora il dieselgate nei suoi progetti futuri. Come rivelato da Variety, Di Caprio e Jennifer Davisson produrranno, attraverso Appian Way, il film sul caso Volkswagen. Nell’operazione sarà coinvolta anche la Paramount, visto che la potente major cinematografica ha acquisito i diritti cinematografici del libro Too big to fail di Jack Ewing che ricostruirà la vicenda nei minimi dettagli. Contrariamente a quanto è stato frettolosamente da alcune testate italiane Di Caprio non ha ancora chiarito se parteciperà al progetto come attore.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/48579/leonardo-di-caprio-basta-cinema-mi-occupero-di-ambiente”][/related]

Da uomo di spettacolo qual è, Di Caprio ha capito che i finanziamenti da soli non servono e occorre percorre anche la strada – potentissima – dell’infotainement, dell’educazione attraverso il cinema e i media. Fra i film da lui prodotti spiccano il già citato La undicesima ora e il bellissimo Virunga, visto lo scorso anno a Cinemambiente. E anche il suo prossimo lavoro da attore Revenant – Recidivo, diretto da Alejandro Gonzalez Iñarritu, lo vedrà immerso nella incomparabile natura delle montagne nordamericane.

Via | Variety

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa