La lunga strada gialla, dalla Sicilia a Roma in sella ai muli

Quella raccontata dal documentario La lunga strada gialla – in programma quest’oggi, venerdì 3 giugno, alle ore 22.15 al cinema Massimo 3 – è la storia di un viaggio dalla Sicilia a Roma, da Portella della Ginestra al Quirinale. Protagonisti di questo documentario, le cui atmosfere oscillano fra un road movie e uno spaghetti western, sono Federico e Mirko che decidono di partire in sella ai loro due muli Giovanni e Paola per portare nella capitale un messaggio di ecologia e giustizia sociale.

Con questo obiettivo i due giovani siciliani, “pedinati” dai due documentaristi Christian Carmosino e Antonio Olivero, hanno percorso oltre 1200 chilometri incontrando pastori, contadini e pescatori anch’essi alla ricerca della propria identità, in un Meridione assolato nel quale il mondo rurale sembra essere spinto sempre più ai margini dalla criminalità e dalla cecità di un progresso incapace di assimilare le antiche tradizioni e i valori umani più autentici.

Il progetto Ecomulo nasce dalla volontà di riscoprire le antiche vie del sud, tratturi che stanno scomparendo e che vengono ormai percorsi solamente dai pastori durante la transumanza.

Via | Cinemambiente

  • shares
  • Mail