Volkswagen produrrà le batterie per auto elettriche

A VW electric car is plugged on a power station at a Service station in Berlin on February 2, 2016. / AFP / TOBIAS SCHWARZ        (Photo credit should read TOBIAS SCHWARZ/AFP/Getty Images)

In Germania c’è grande fermento intorno al mercato delle auto elettriche e la scadenza del 2030, data nella quale dovrebbero essere messe al bando le vetture a combustione, a favore di quelle elettriche o a idrogeno, sta spingendo i colossi dell’automotive ad accelerare su tutti i fronti i processi di riconversione.

Secondo quanto riportato negli scorsi giorni dai più importanti media tedeschi, il numero uno di Volkswagen, Matthias Mueller, ha confermato l’intenzione, da parte del gruppo, di creare una propria fabbrica di batterie per auto elettriche.

L’impianto nascerà in Germania, anche se Mueller non ha precisato né dove, né quando. I media tedeschi hanno ipotizzato che lo stabilimento potrebbe sorgere a Salzgitter, nella Bassa Sassonia, indiscrezione che non è stata confermata dal gruppo.

Volkswagen sta tentando di recuperare il ritardo accumulato nel segmento delle auto elettriche e la richiesta di costruire un nuovo impianto è arrivata dal capo del consiglio di fabbrica, Bernd Osterloh. L’apertura del nuovo stabilimento permetterebbe di compensare, anche se parzialmente, i possibili esuberi.

Entro il 2025 Volkswagen prevede di lanciare 30 modelli di auto elettriche, portando a un quarto la quota di veicoli con questo tipo di motori.

  • shares
  • Mail