GoVolt: arriva l’innovativo servizio di scooter sharing

E' in arrivo a Milano un nuovo servizio di scooter sharing ecosostenible che utilizza motoveicoli elettrici realizzati in Italia.

GoVolt: arriva l’innovativo servizio di scooter sharing

Sbarcherà a Milano nelle prossime settime un innovativo servizio di scooter sharing elettrico. GoVolt, nasce da un’idea di Giuliano Blei scaturita dopo un viaggio a Berlino e utilizza motoveicoli elettrici realizzati in Italia. Insieme al socio Istvan Szentkereszty de Zagon i due ragazzi hanno realizzato il business plan di GoVolt analizzando a fondo il mercato dello scooter sharing e con grande forza e determinazione hanno realizzato il loro sogno.

Sogno coronato dalla vittoria del bando promosso dal Comune di Milano FabriQ 3 che ha permesso loro di ottenere un contributo a fondo perduto di 15.000 euro sommati all’aiuto di alcuni investitori, 10 privati e una holding, e di aprire ufficialmente la società GoVolt in appena due mesi.

Motoveicoli elettrici dal design moderno e stiloso compongono la flotta di GoVolt. Si tratta di mezzi realizzati dalla società bresciana ME Scooter equipaggiati con una batteria a litio in grado di offrire un’autonomia di ben 80 km. Veicoli unici nel loro genere che sfruttano l’SMC, sheet moulding compound, ossia un materiale resistente come l’acciaio ma dal peso specifico molto inferiore.

Utilizzare il servizio di scooter sharing di GoVolt sarà molto semplice. Basterà scaricare gratuitamente sul proprio smartphone un’apposita app e registrarsi con i propri dati personali. E’ necessario, inoltre, inserire anche i dati relativi alla patente e alla carta di credito per effettuare i pagamenti.

L’applicazione permetterà di individuare in maniera facile ed intuitiva la posizione dello scooter GoVolt più vicino per poi prenotarlo. Sempre tramite l’app sarà possibile sbloccare ed utilizzare il veicolo senza l’ausilio di chiavi. Il servizio prevede un costo di 0,20 centesimi al minuto, prezzo che diminuisce se si acquistano appositi pacchetti, mentre per gli studenti universitari sono previste delle promozioni dedicate.

  • shares
  • Mail