Treno a pile? Fattibile se il costo del petrolio raddoppiasse

Treni a batterie? In futuro potrebbero non essere solo giocattoli, ma una soluzione tecnologica che permetterebbe di percorrere linee non elettrificate con autonomia fino a quasi  1000 km.

Lo rivela uno studio commissionato dal governo britannico: un treno elettrico alimentato da una batteria del ragguardevole peso di 8 tonnellate, potrebbe percorrere fino a 600 miglia (circa 960 km) in una sola tratta.

Le richieste di extra potenza  lungo l'itinerario potrebbero essere ottenute mediante l'uso di volani o supercondensatori.

I costi di esercizio di un treno elettrico a batterie supererebbero del 50% i costi di un comune treno diesel, da 180000 a 270000 €; tuttavia, questa soluzione potrebbe diventare competitiva se il prezzo del petrolio fosse il doppio dell'attuale.

E' abbastanza interessante rilevare che rappresentanti del mondo economico, come i Lloyd's, inizino a prendere in seria considerazione l'ipotesi che il prezzo del greggio possa raddoppiare...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: