Seguici su

Clima

In manette i Kennedy che contestano Obama e l’oleodotto Keystone XL

Arrestati 48 attivisti famosi tra cui due Kennedy e Daryl Hannah poiché hanno protestato contro l’oleodotto Keystone XL voluto dal governo Obama.

Sono finiti in manette Robert Kennedy Junior (nipote di John Fitzgerald ex presidente), il figlio Connor e l’attrice Daryl Hannah assieme a circa 48 altri attivisti contro i cambiamenti climatici per aver protestato stamane davanti la Casa Bianca per aver chiesto a Barack Obama di sospendere i lavori dell’oleodotto Keystone XL. In manette sono finiti tra gli altri anche Bill McKibben fondatore di 350.org e Jim Dougherty del Sierra Club. La cronaca su Tar Sands Blockade.

Gli ambientalisti si sono incatenati lungo le cancellate di Pennsylvania Avenue. Arrestati sono po stati rilasciati con una cauzione di 100 dollari.

Prima di essere presi in custodia, Mr. Kennedy con un avvocato del Natural Resources Defense Council, hanno esortato il presidente Obama e il Segretario di Stato John Kerry per sospendere il progetto dell’oleodotto che dal Canada porta sabbie bituminose in Texas. Ha detto Kennedy Jr:

Il cambiamento climatico non è solo una questione economica, è una questione morale. Non credo che la Keystone XL si farà. Credo che il presidente Obama e il Segretario di Kerry faranno la cosa giusta. E abbiamo bisogno di mostrare il nostro sostegno.

La protesta di oggi è stata presentata come di disobbedienza civile e preannuncia una manifestazione molto più imponente che si terrà domenica proprio per sollecitare in manera più consistente la promessa di lotta ai cambiamenti climatici fatta proprio durante il secondo mandato di Obama. Migliaia di manifestanti sono attesi al National Mall per rappresentare la propria opposizione al gasdotto e sollecitare Obama a intervenire energicamente per combattere il riscaldamento globale.

Il presidente Obama nel suo discorso sullo Stato dell’Unione nella notte di Martedì ha promesso di prendere provvedimenti per affrontare i cambiamenti climatici sebbene il Congresso non collabori ancora. Nel frattempo, i repubblicani, le imprese e lobby continuano a pressione alla Casa Bianca per l’approvazione del gasdotto che oltre a portare sabbie bituminose porta anche posti di lavoro. La decisione del governo comunque dovrebbe arrivare in estate.

Via |America24, Washington Times
Foto | Tarsands Blockade

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa