Seguici su

Animali

Lince iberica in pericolo: ma in Spagna tre cuccioli invitano a sperare

La lince iberica è il felino maggiormente minacciato al mondo, ma dalla Spagna arriva una buona notizia. In Andalusia, precisamente nella provincia di Jaén, sono nati negli scorsi giorni tre esemplari.

La notizia arriva proprio nel solco tracciato dai progetti europei Life che si stanno sviluppando sulla Sierra Morena e nel Parco Naturale di Doñana-Aljarafe.

La lince pardina (lynx pardinus) – questo il suo vero nome – vive in alcune zone della Spagna e del Portogallo (da qui la denominazione non tassonomica di “iberica”) e oltre a essere classificata come il felino maggiormente a rischio in tutto il mondo, è anche la specie carnivora più minacciata d’Europa. Secondo gli ultimi censimenti gli esemplari adulti dovrebbero essere all’incirca 150: a Guadalmellato (Córdoba), Guarrizas (Jaén), nel parco di Doñana-Aljarafe e sulla Sierra Morena per quanto riguarda il territorio spagnolo e a Monchique, Caldeirão, Moura Barrancos, nei parchi di Vale do Guadiana e Malcata in territorio portoghese.

Fra le principali cause dell’estinzione della lince iberica (passata dai 5000 esemplari del 1960 ai circa 150 attuali) vi sono la distruzione dell’habitat dovuta agli incendi delle foreste, la scarsità di alimenti, l’innalzamento delle temperature e la conseguente desertificazione dei territori. La lince pardina predilige un habitat eterogeneo nel quale le distese erbose aperte si alternano alle macchie di Corbezzolo, ginepro, lentisco e agli alberi di leccio e sughera. Quasi tutti gli esemplari sopravvissuti, dunque, vivono in zone montane, in foreste di pianura e, molto più raramente, nella macchia mediterranea.

Via | Abc

Foto © Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa