Seguici su

Auto

Ford, 40% di auto elettriche sul mercato globale entro il 2030

Ford punta al 40% di nuove immatricolazioni elettriche entro il 2030, sull’intero mercato globale: ecco le strategie del gruppo.

Ford

Ford si dimostra una casa produttrice sempre più interessata alle auto elettriche, con obiettivi ambiziosi da raggiungere nei prossimi anni. Il gruppo ha infatti annunciato di voler investire almeno 30 miliardi di dollari entro il 2025 per lo sviluppo di vetture elettriche. Entro il 2030, la società prevede il 40% di nuove immatricolazioni elettriche sul mercato globale.

Il gruppo automobilistico ha così deciso di ampliare le risorse destinate alle tecnologie elettriche, con un investimento più corposo rispetto ai 22 miliardi annunciati solo pochi mesi fa. Ancora, Ford proprio nelle ultime settimane ha confermato la volontà di lanciarsi nella produzione di batterie, grazie alla partnership stretta con SK Innovation.

Ford, sempre più auto elettriche

La decisione di puntare sempre più sulle auto elettriche giunge dai successi già raccolti dall’azienda in questo settore. Basti pensare alla Mustang Mach-E, uno dei veicoli maggiormente richiesti nel corso del 2020 e altrettanto apprezzato dalla critica. Ma anche il nuovo pick-up F-150 Lightning, presentato la scorsa settimana e già a quota 70.000 preordini.

Il gruppo automobilistico vuole quindi essere protagonista della rivoluzione elettrica e, dopo la sua entrata nel settore delle batterie, ora alza investimenti e previsioni. L’obiettivo è quello di riuscire a raggiunge il 40% di immatricolazioni elettriche entro l 2030, sul totale delle vetture vendute nello stesso anno. Così ha spiegato Jim Farley, il CEO di Ford:

Il nostro obiettivo è quello di guidare la rivoluzione elettrica. Lo penso davvero. Parliamo della nostra intera flotta, nessun asterisco.

CNN sottolinea come il piano di Ford sia ambizioso ma realista, se confrontato agli annunci di altri colossi dell’automotive a stelle e strisce. Ad esempio, General Motors vuole eliminare i classici motori a diesel e benzina entro il 2035, solo cinque anni dopo il 40% a cui sta puntando il rivale. Nonostante questo, la strategia di Ford appare solida e attenta, soprattutto se ci si riferisce al mercato globale delle automobili: mentre Europa, Cina e Stati Uniti si muovono sempre più velocemente verso la mobilità elettrica, altre nazioni e continenti potrebbero richiedere più tempo per questa transizione. E Ford sembra esserne più che consapevole.

Fonte: CNN

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa