Chi spiega all'avvocato che la CO2 intrappola il calore anche se invisibile?

Secondo il leader dell'opposizione della destra australiana, la CO2 è irrilevante in economia perchè è invisibile. Qualcuno potrebbe spiegare all'avvocato la chimica e la fisica elementari?

Farebbe ridere, se non fosse tragica, l'ultima alzata di ingegno del capo dell'opposizione di destra australiana: recentemente ha criticato l'emission trading (1) della CO2, in quanto mercato di una "sostanza invisibile, inodore, insapore e senza peso".

Probabilmente l'avvocato è rimasto fermo ai testi di Aristotele.

Qualcuno dovrebbe forse spiegargli che dalla metà del '600 Torricelli e Pascal hanno dimostrato che i gas hanno un peso.

Inoltre, nel 21° secolo non solo gli scienziati, ma anche tutti i cittadini, sanno bene che ci sono cose invisibili all'occhio che hanno un grande impatto, come i raggi X, la radioattività, i virus ed anche la gravità.

John Cook fa inoltre giustamente notare su Skeptical Science che è proprio l'invisibilità della CO2 la causa del global warming. Il biossido di carbonio è infatti "invisibile" all'occhio umano perchè non assorbe nello spettro della luce visibile (la nebbia e le nuvole sono invece "visibili" perchè assorbono parte della luce). Se la CO2 fosse visibile, assorbirebbe energia e quindi il suo accumulo in atmosfera raffredderebbe il pianeta.

La CO2 assorbe invece  nell'infrarosso, cioè la regione dello spettro di onde più lunghe di un micron (vedi grafico), quella dove la terra e gli oceani emettono verso lo spazio per mantenere l'equilibrio termico del pianeta. L'infrarosso emesso dal terreno è invisibile, ma è ben percepibile come energia radiante dai nostri recettori termici (2).

Una parte del calore che normlamente verrebbe irraggiato nello spazio viene intrappolato e a sua volta re-irraggiato verso terra, con un effetto simile a quello di un lenzuolo o di una coperta.

Purtroppo il fatto che la CO2 sia invisible e gassosa non ci fa percepire il livello di inquinamento dell'atmosfera. Come ben dice Luca Mercalli, se invece fosse marrone e solida...

(1) E' da notare che l'emission trading non è una tassa sulle emissioni di CO2, ma un modesto approccio liberista al problema: si comprano e si vendono permessi di emissione, così che chi è più virtuoso può guadagnare dalle riduzioni.

(2) Se si avvicina la mano a 10 cm da un ferro da stiro acceso appoggiato in posizione verticale si sente il calore radiante emesso nell'infrarosso anche se il nostro occhio non lo vede. La posizione verticale è necessaria per escludere il flusso di calore convettivo dell'aria calda.

  • shares
  • Mail