Seguici su

Inquinamento

Amianto all’Arpa: lastre di asbesto nella sede di Pavia

Una tettoia in asbesto a pochi metri da un campo giochi e da un oratorio suscita preoccupazione fra i cittadini di Pavia. La giunta al lavoro per risolvere il problema

È uno degli enti che dovrebbe sovraintendere al monitoraggio, alla bonifica e alla rimozione degli ambienti contenenti amianto, ma, paradossalmente, l’Arpa di Pavia continua a ricoprire un fabbricato adibito al ricovero dei contatori con una tettoia in amianto. I residenti protestano: tanto i vicini che vivono nei paraggi, quanto i passanti costretti a deviare il loro cammino perché intimoriti dalla presenza del manufatto in asbesto e dalla possibili conseguenze sulla salute.

Costruita diversi anni fa a protezione del ripostiglio, la tettoia in amianto si trova nei pressi di un campo giochi e di un oratorio molto frequentati dai bambini.

Sulla presenza di amianto nella sede pavese dell’agenzia che ha il compito di proteggere gli ambienti è stata inviata una segnalazione al comune e la nuova giunta, da poco insediata, si è messa al lavoro per risolvere il problema.

Invieremo i nostri tecnici sul posto per un controllo. L’obiettivo è verificare se si tratti effettivamente di amianto e di chi sia la proprietà del terreno sul quale si trova la costruzione. Perché se fosse dell’Arpa toccherebbe all’agenzia stessa farsi carico della rimozione del materiale inquinante. Entro il 2016 il Comune deve portare a termine un censimento proprio sulle strutture in amianto, pubbliche e private, presenti a Pavia. A tale proposito dobbiamo verificare a che punto siamo con i lavori: il Comune ha scritto agli amministratori condominiali invitandoli a segnalare tutte le situazioni su cui intervenire. Infine, per quanto concerne le scuole, anche se non si riscontrano situazioni pericolose, stiamo elaborando un articolato piano di interventi,

ha spiegato il sindaco Massimo De Paoli.

Via | La Provincia Pavese

Foto © Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa