Seguici su

Uncategorized

Anne Hathaway dice basta alla dieta vegana: ma sono in tanti a abbandonare l’alimentazione cruelty free

Anne Hathaway abbandona la dieta vegana e alla paleo diet. Grande delusione per i sostenitori animalisti ma d’altronde l’84 per cento dei vegetariani cambia idea e torna alla dieta normale

L’annuncio di Anne Hathaway ha gettato nello sconforto milioni di vegani:l’attrice ha lasciato il regime vegano in favore della dieta del paleolitico che include le proteine di origine animale. Ha detto Anne Hathaway che con la dieta vegana non si sentiva abbastanza in forze. Questione di gusti, perché con i soli alimenti vegetali c’è chi ci ha costruito la propria carriera di atleta come Jim Morris. Eppure i vip che scelgono la dieta vegana sono davvero tanti e non mancano testimonial famosi.

Ma se tanti scelgono di essere vegani, ovvero di alimentarsi solo con cibi di origine vegetale e escludendo tutte le carni e i cibi di derivazione animale, in tanti smettono di seguire questo genere di alimentazione.

Secondo un recente studio pubblicato dal Research Council Humane (HRC) circa l’84 per cento dei vegetariani tornare a mangiare carne a un certo punto della loro vita. Sono stati intervistati un totale di 11.399 adulti dai 17 anni, ovvero un piccolo campione che però ha reso bene l’idea di quel che accade poi normalmente nella vita di tutti i giorni: il 30 per cento torna alla dieta normale dopo 3 mesi e il 50 per cento invece abbandona dopo un anno. Il 37 per cento dice però che rifarebbe la scelta.

Ma perché così tante persone abbandonano una dieta che di fatto è salutare?

Sembra che a venir meno sia il sostegno alla motivazione (il 58 per cento la sceglie per motivi di salute e il 27 per cento per motivi etici) e che però poi cade in tentazione davanti al pesce o al pollo. Sappiamo però anche che la domanda di prodotti di origine animale è in calo. Uno studio di Harris Interactive condotto nel 2011 ha svelato che il 33 per cento degli americani consumava più spesso pasti vegan o vegetariani (includendo latte e uova, dunque), il che corrisponde a circa 100 milioni di persone.

Ora Anne Hathaway ha ammesso di aver sospeso la sua dieta vegana. Ne era talmente convinta che pure il suo banchetto di nozze fu preparato proprio con alimenti solo vegetali. Chissà se riconsidererà la possibilità di tornare a mangiare vegano.

Via | One green planet

1 Comment

1 Comment

  1. Harsha Sharma

    24 Novembre 2022 at 12:23

    Hi! I love how informative and great your articles are. Can you recommend any other blogs that share blogs that share information on Vegan Coffee or vegan recipes in general? Thanks a lot!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa