Autocarri con la coda per il risparmio energetico

Una "coda" aggiunta agli autocarri permette di ridurre l'attrito dell'aria, con risparmi energetici del 6,5%


Diminuire i consumi dei trasporti e' possibile: una semplice innovazione permettera' di di tagliare i costi del 6,5%.

Si tratta semplicemente di aggiungere una "coda" agli autocarri, in modo da ridurre la turbolenza sul retro del mezzo, in modo analogo a quanto avviene con gli aerei. In coda all'autocarro si crea infatti una zona di bassa pressione dove l'aria che scorre sui fianchi del mezzo crea vortici che contribuiscono al 25% dell'attrito totale.

Come si vede dall'immagine qui sotto, l'aggiunta di una coda permette di accompagnare meglio i filetti d'aria, riducendo in modo significativo i consumi. La coda e' semplice da manovrare e puo' essere aperta e chiusa da una sola persona in pochi minuti.

Il risparmio e' significativo, visto che i consumi degli automezzi sono elevati: negli USA i  truck piu' pesanti percorrono infatti poco piu' di un km per litro di gasolio.
Trailer tail dynamics

  • shares
  • Mail