Seguici su

Animali

Galline, in Belgio e in Toscana si adottano in coppia per riciclare 300 kg di umido all’anno

Vecchi rimedi anche per esigenze contemporanee: in Belgio, ma anche in Toscana diversi comuni propongono l’adozione di una gallina per smaltire 150 kg di rifiuti umidi all’anno

La gallina è un animale prezioso nell’ecosistema di una fattoria: chi ha un pollaio lo sa bene. Mangiano non solo granaglie, erbe e vermetti che catturano nel terreno, ma anche gli avanzi della cucina chiudendo così il ciclo del riuso e evitando lo spreco alimentare. Ebbene, una singola gallina in un anno è in grado di smaltire fin a 150 Kg di umido e per questa ragione molti comuni in Belgio hanno deciso di offrire ai cittadini una coppia di galline ovaiole, che recupera 300 kg di umido, al posto del classico bidone per la raccolta differenziata. Etterbeek, è stato il primo comune a sperimentare questa soluzione e gli abitanti in cambio riceveranno tante uova fresche, circa 300 all’anno.

Per questa fase iniziale saranno selezionate 20 famiglie a cui saranno affidate 2 galline con un pollaio a patto che abbiano disponibilità di un terreno di almeno 10 mq dove le galline possano razzolare liberamente e l’impegno a ospitarle per due anni. Il Comune seguirà le galline e le famiglie adottanti fornendo il proprio supporto tecnico.

Anche in Italia abbiamo comuni che si sono impegnati in un progetto analogo, come Valdarno e Valdisieve che hanno lanciato il format Adotta du’ galline. L’iniziativa del Mugello ha riscosso un successo inasteppato: circa 300 famiglie hanno adottato 600 galline e ciò ha permesso agli amministratori di candidarsi per le Best Practices di Expo Milano 2015.

Via | The Bulletin, La Libre

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa