Seguici su

Animali

Sudafrica, leonessa uccide una donna in un parco safari

Una 22enne americana è stata aggredita da una leonessa durante un safari all’interno del Lion Park, nei pressi di Johannesburg

[blogo-video id=”158226″ title=”Turista uccisa da una leonessa” content=”” provider=”youtube” image_url=”https://media.ecoblog.it/6/60c/hqdefault-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=tnsG4v3lAjg” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTU4MjI2JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC90bnNHNHYzbEFqZz9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE1ODIyNntwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTU4MjI2IC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTU4MjI2IGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Ieri, lunedì 1° giugno 2015, una leonessa ha attaccato e ucciso una donna americana che stava compiendo un safari all’interno del Lion Park, una riserva a cielo aperto di animali, situata a nord di Johannesburg, in Sudafrica.

La leonessa si è avvicinata all’automobile dalla parte del passeggero e ha morso la donna che si trovava alla finestra,

ha raccontato Scott Simpson dirigente dello operazioni di soccorso al Lion Park.

A bordo dell’auto, insieme alla giovane di 22 anni morta in seguito alle ferite procurate dall’animale, c’era anche un uomo che guidava il tour ed è arrivato in gravi condizioni all’ospedale, con lesioni al braccio dovute alla lotta con la leonessa.

La donna non è stata immediatamente identificata, ma si è poi scoperto trattarsi di una 22enne americana, deceduta prima che le autorità potessero raggiungere la scena dell’incidente.

Il sito web del parco garantisce “vedute a distanza ravvicinata” e assicura che gli ospiti possono “avvicinarsi a un branco di leoni e di altri animali ed essere del tutto al sicuro”. Oltre all’indagine della polizia è stata aperta un’indagine interna anche da parte del parco:

Quando si guida attraverso il recinto del leone, che è separato dal resto del parco, si ottiene un foglietto di carta che ricorda di tenere i finestrini chiusi per tutto il tempo dell’attraversamento,

ha spiegato Simpson. Inoltre, i visitatori sono avvertiti da una fitta segnaletica che raccomanda di chiudere i finestrini. Secondo il noto comportamentista animale Kevin Richardson, i parchi sono luoghi pericolosi poiché i leoni sono abituati alla presenza degli esseri umani, tanto da perdere la loro naturale paura dell’uomo. Paradossalmente è molto più sicuro avvicinare un leone in libertà che un esemplare in cattività.

Via | Nbc

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa