Seguici su

Cronaca ambientale

Clima, Papa Francesco recluta Naomi Klein

Naomi Klein affiancherà Peter Tukson alla conferenza sul clima organizzata in Vaticano

Il prossimo mercoledì 1 luglio presso la Sala Stampa della Santa Sede avrà luogo una Conferenza stampa per presentare la Conferenza di alto livello “Le persone e il pianeta al primo posto: l’imperativo di cambiare rotta” (Roma, Augustinianum, 2-3 luglio 2015), organizzata dal Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e dalla CIDSE, rete internazionale di Ong cattoliche per lo Sviluppo.

La conferenza stampa avrà il compito non facile di lanciare l’importante incontro, fortemente voluto da Papa Francesco che nelle scorse settimane ha pubblicato l’enciclica Laudato Sì, che pone l’ambiente, la natura ed il rispetto del creato al centro del dibattito tra laici e religiosi, e in generale in cima all’agenda delle priorità da affrontare dalla società per non autodistruggersi.

Saranno presenti importantissime autorità vaticane: su tutti il cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e mente dietro l’enciclica ambientalista di Papa Francesco, il professor Ottmar Edenhofer, Co-Chair del Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), il signor Bernd Nilles, Segretario Generale della International Alliance of Catholic Development Organisations (CIDSE) e incredibilmente anche la signora Naomi Klein, giornalista, scrittrice ed attivista internazionale.

Dell’ultimo libro di Naomi Klein, This Changes Everything (Una rivoluzione ci salverà), Ecoblog vi aveva parlato quando la scrittrice ed attivista era venuta a Roma per presentarlo ai movimenti alternativi ed altermundisti di Roma, occasione utile per lanciare la Conferenza sul clima di Parigi di fine anno.

“Sono sorpresa ma onorata: il fatto che mi hanno invitato indica che non si stanno tirando indietro da questa lotta. Molte persone appoggiano le posizioni del Papa ma sostengono anche che ciò che dice sull’economia sia sbagliato: io penso invece che abbia ragione.”

ha detto la stessa Naomi Klein al quotidiano The Guardian. Klein si batte per una riforma del sistema finanziario ed economico globale in modo di affrontare diversamente, e concretamente, il cambiamento climatico in atto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa