Seguici su

Clima

Clima, nuovi record globali nel 2015 e nel 2016

Secondo le previsioni del Met Office britannico le temperature di questo e del prossimo anno stabiliranno nuovi primati globali

Il 2015 e il 2016 faranno registrare nuovi record di temperatura su scala globale. Sono queste le previsioni del Met Office britannico che sostiene che i cicli naturali degli oceani Atlantico e Pacifico si stanno invertendo e amplificheranno il riscaldamento globale.

Secondo Adam Sacife che ha guidato la ricerca del Met Office ci troviamo di fronte a “un importante punto di svolta”.

Nel 2014 era già stato stabilito un record, con le ondate di caldo in Cina, Russia, Australia e Sud America. A poche settimane dal vertice Onu sul clima di Parigi, il Met Office lancia uno dei tanti allarmi che le nazioni del mondo sono tenute ad ascoltare per impegnarsi a fermare o quantomeno rallentare i cambiamenti climatici.

Il professor Rowan Sutton dell’Università di Reading ha esaminato il rapporto e ha spiegato che “il fatto che il 2014, 2015 e 2016 sianop attesi come essere fra gli anni più caldi mai registrati è un ulteriore promemoria dei cambiamenti climatici”.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/141692/2014-anno-piu-caldo-di-sempre”][/related]

Nel rapporto vengono analizzati tutti i fattori-chiave che concorrono a determinare il riscaldamento globale e le emissioni di CO2 continuano a esserne il principale motivo.

Il ciclo naturale di El Niño nel Pacifico equatoriale si appresta a essere il più forte dal 1998 e ha già indebolito sia i monsoni indiani che la stagione degli uragani atlantici. Al contrario ci sono segnali di un ciclo naturale del Nord Atlantico che si sta muovendo verso una fase più fresca, un fenomeno che avrà un impatto minore sulla temperatura globale, ma che influenzerà il clima di Regno Unito e nord Europa.

Se il raffreddamento dell’Atlantico dovesse confermare le previsioni del Met Office, le estati del Nord Europa sarebbero più secche, ma in Africa potrebbero verificarsi grandi siccità, come avvenne, con condizioni simili, negli anni Ottanta. Le carenze idriche sono, sempre di più, un’emergenza geopolitica con cui fare i conti, gli allarmi sul riscaldamento globale una questione da prendere sempre di più sul serio.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/159520/kerry-migrazioni-una-sfida-per-leuropa-peggio-quando-mancheranno-acqua-e-cibo”][/related]

Via | The Guardian

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa