New York, feste natalizie con clima primaverile | Le foto

Mentre in tv in questi giorni vediamo film ambientati a New York in cui magicamente la notte di Natale comincia a nevicare, quest'anno nella Grande Mela non solo non nevica, ma le temperature sono addirittura primaverili, tanto che i newyorchesi e i turisti hanno dovuto tirar fuori camicie e t-shirt con le maniche corte e in alcuni casi anche i pantaloncini. C'è pure chi si è messo a giocare a beach volley, a torso nudo, a Central Park.

Proprio a Central Park il giorno della vigilia il termometro a segnato i 22° C, la temperatura più alta mai registrata il 24 dicembre, poi scesa a 15° C ieri, giorno di Natale.
Ma il caldo impazza un po' in tutto il Nord-Est degli Stati Uniti e anche a Washington abitanti e turisti si godono pranzi e merende all'aperto con addosso abiti leggeri.

Ovviamente è tutta colpa del Super El Nino, che ha provocato un anomalo riscaldamento delle acque del Pacifico che si è spinto fino in Canada. Anche a Toronto, infatti, è stato registrato il nuovo record della temperatura più alta registrata il giorno della vigilia di Natale: il primato precedente risaliva al 1964 ed era di 12° C, giovedì scorso è stata di 17° C!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail