Seguici su

Uncategorized

Al Polo Nord temperature sopra lo zero

Mercoledì 30 dicembre sono state registrate massime comprese fra 0° e 2° C, venti gradi al di sopra delle medie stagionali

Mercoledì 30 dicembre 2015, al Polo Nord, sono state registrate temperature massime comprese fra 0° e e 2° C, vale a dire 20 gradi sopra le medie stagionali. Questa anomali climatica si spiega con una potente depressione che interessa l’Atlantico del Nord, come hanno precisato i servizi meteo canadesi.

Alla vigilia di Natale Montréal – solitamente con temperature a –10° C – ha fatto registrare un incredibile massima di 15,9° C e a New York si è arrivati a 20° C, con gente in maglietta come se fosse primavera.

Ora la depressione si è spostata nell’estremo Nord: in Islanda si registrano venti a 140 km/h con onde alte 15 metri. Alcuni scienziati americani dell’NPEO (North Pole Environmental Observatory) hanno rilevato un brusco aumento delle temperature dai -37° C di lunedì 28 ai -8° C di mercoledì su di una banchisa artica situata a 300 km dal Polo Nord. L’Artico è, in termini assoluti, l’area della Terra maggiormente influenzata dal riscaldamento globale con temperature superiori di 3° C rispetto all’area preindustriale.

Via | Le Monde

Ultime novità