Nissan ed Enel insieme per il vehicle-to-grid di Cranfield

nissan-v2g.jpg

Nissan ha annunciato che il Nissan Technical Centre Europe (NTCE), il centro di ricerca e sviluppo con sede a Cranfield nel Regno Unito, è la prima struttura europea Nissan dotata di tecnologia V2G.

Sviluppati da Nissan in collaborazione con la multinazionale dell’energia italiana Enel, gli otto sistemi V2G installati presso il NTCE saranno a disposizione di tutti i dipendenti del centro e sfrutteranno i veicoli elettrici Nissan per fornire un sistema di gestione intelligente dell’energia. Grazie a questa soluzione, sarà possibile ricaricare i veicoli, utilizzare l’energia stoccata tramite le batterie delle auto ed immetterla nella rete per stabilizzare la domanda.

L’iniziativa rappresenta un importante sviluppo nel percorso intrapreso da Nissan verso la Mobilità Intelligente in Europa. L’integrazione della tecnologia V2G dimostra che i veicoli a zero emissioni, come e-NV200 e Nissan LEAF, e le tecnologie di gestione dell’energia possono interagire per creare una rete più pulita ed efficiente.

La notizia segue l’annuncio dello scorso agosto di Nissan ed Enel che hanno firmato un contratto con il primo cliente V2G commerciale in Europa: Frederiksberg Forsyning. Enel ha installato dieci unità V2G presso la sede centrale dell’utility danese, che diventa così la prima azienda a integrare questa tecnologia.

Sul terreno comune della sostenibilità e del risparmio energetico, Nissan ed Enel hanno trovato lo spazio per un dialogo proficuo, capace di guardare al futuro con un approccio smart.

  • shares
  • Mail