Bici elettriche cargo, a Oslo il Comune finanzia il 25% dell'acquisto

001.jpg

Secondo quanto riferito da The Hugger il Comune di Oslo, capitale della Norvegia, sta investendo molto per incentivare la mobilità elettrica, sopratutto per quanto riguarda l'acquisto di e-Bike: lo scorso anno il Consiglio comunale ha votato un provvedimento per finanziare fino al 20% dell'acquisto di una bici elettrica (e fino a un massimo di 5.000 corone, 550 euro).

Quest'anno il provvedimento è stato ampliato anche a chi (privato o azienda) intende acquistare biciclette elettriche da carico: Oslo amplia così la propria visione di una mobilità alternativa anche per quanto riguarda il mondo del piccolo commercio e delle spedizioni locali, nell'ottica sia di un miglioramento generale della vivibilità della città sia di abbattimento delle emissioni inquinanti.

Il nuovo provvedimento alza inoltre l'asticella rispetto al precedente, in quanto è previsto un finanziamento fino al 25% o un massimo di 10.000 corone (1100 euro) per l'acquisto di bici elettriche cargo, che sarà erogato attraverso il fondo per l'energia ed il clima: le biciclette elettriche cargo in Norvegia possono costare fino a 6000 euro e certamente l'aiuto del Comune di Oslo non è particolarmente vantaggioso, ma è un segnale comunque importante che sottolinea l'attenzione che in generale la politica norvegese ha in materia di inquinamento e mobilità. È quindi un esperimento da seguire con attenzione, anche perché più volte Oslo ha dovuto ricorrere a blocchi generici della circolazione (che hanno colpito sopratutto la mobilità diesel): a problemi comuni, quello della necessità di migliorare la qualità dell'aria nelle aree urbane più popolate d'Europa, potrebbero corrispondere anche soluzioni simili e visto che anche in Italia le domeniche a piedi e i provvedimenti anti-inquinamento si sprecano è interessante guardare come gli altri cercano di porvi rimedio. E magari trarre qualche spunto.

  • shares
  • Mail