Techrules Ren al Salone di Ginevra 2017

[blogo-gallery id="168999" layout="photostory"]

La Techrules Ren era una delle auto più attese al Salone di Ginevra 2017. La hypercar elettrica era stata annunciata proprio alla kermesse svizzera del 2016 e rappresenta la prima supercar a zero emissioni di serie alimentata da un sistema di autonomia estesa basato su turbina. Nel particolare sistema di ricarica TREV, una turbina aziona un generatore che carica il pacco batterie e che a sua volta alimenta i motori di trazione.
Il sistema di propulsione comprende 2, 4 o 6 motori elettrici raffreddati ad acqua. Sono disponibili tre distinte capacità per la batteria: 14 kWh, 25 kWh e 32 kWh. Prevista l'opzione di una o due turbine a bordo. Ogni singolo motore eroga 160 kW/217,5 CV per tre diverse potenze disponibili: 435 CV con 2 motori, 870 CV con 3 e 1.305 CV con 4.

La versione top di gamma prevede sei motori elettrici, due sull'asse anteriore e due per ogni ruota posteriore per una potenza di 1.305 cavalli, una coppia massima di 2.340 Nm e un'autonomia di 1.170 km con il serbatoio da 80 litri di gasolio (l'autonomia della vettura può arrivare fino a 2000 km). Con il solo pacco batterie l'autonomia massima prevista è di 200 km. Il sistema è alimentabile con carburanti liquidi o gassosi: al momento TechRules ha scelto il gasolio per un discorso legato alle prestazioni ma in futuro non si esclude l'utilizzo del gas naturale liquefatto o dell'idrogeno. Secondo l'azienda il sistema TREV potrebbe anche essere ridotto di dimensioni ed essere utilizzato anche su una moto.

Il design di ispirazione aerospaziale presenta uno schema modulare basato su tre distinti abitacoli creato dai desginer italiani Fabrizio e Giorgetto Giugiaro. Italiano anche il telaio in fibra di carbonio progettato e costruito da L.M. Gianetti, specialista internazionale nella realizzazione di auto sportive e da competizione con sede a Torino. Il peso dell'auto è intorno ai 1700 kg, a seconda delle specifiche. L'avvio della produzione è previsto nel 2018, con i primi ordini che saranno raccolti proprio al Salone di Ginevra 2017. Al momento è prevista una produzione di 10 esemplari all'anno con un prezzo ancora da stabilire. In futuro - annuncia TechRules - sarà disponibile anche una versione elettrica pura.

  • shares
  • Mail