Ricarica auto elettriche EVA+, altre 4 colonnine in Lombardia e Toscana

Stanno entrando in funzione le 30 colonnine di ricarica per auto elettriche Fast Recharge Plus del progetto EVA+. Ecco dove.


Ricarica auto elettriche EVA, inaugurate 4 colonnine in Lombardia e Toscana

Il progetto EVA+, co-finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma "Connecting Europe Facility", inizia a diventare realtà in Italia. La prima rete di colonnine di ricarica per auto elettriche Fast Recharge realizzate da Enel, che è coordinatrice del progetto, inizia a dispiegarsi lungo la tratta Roma-Milano con l'installazione di altre quattro colonnine sulle 30 previste dal primo lotto. In tutto, tra Italia e Austria (partecipa al progetto anche l'omologo austriaco di Enel, Verbund), le colonnine saranno 200.

Queste quattro sono state installate a Cormano, in provincia di Milano, a Barberino del Mugello, appena fuori dal casello autostradale, a Firenze in viale Guidoni e a Foiano della Chiana presso il parcheggio dell'Outlet Valdichiana.

Al progetto EVA+ partecipano, oltre Enel e Verbund, anche le principali case automobilistiche che dispongono a listino di modelli elettrici: Renault, Nissan, BMW, Volkswagen e Audi.

Le colonnine sono le Enel Fast Recharge Plus, multistandard e con una elevata velocità di ricarica: alcune di quelle installate, come quelle nei pressi dei centri commerciali, potranno ricaricare la batteria di una auto elettrica in soli 20 minuti (se lo standard del caricatore dell'auto lo permette).

I centri commerciali dove si potrà fare la ricarica veloce sono "i Petali" Reggio Emilia, Fidenza Shopping Park e Parco commerciale Meraville di Bologna, per un totale di 6 colonnine Fast Recharge.Per quanto riguarda gli outlet, invece, ci saranno colonnine al Valdichiana Outlet Village, Mantova Outlet Village, Franciacorta Outlet Village, Palmanova Outlet Village e al Puglia Outlet Village.

In Toscana ci sono già altre colonnine già attivate a Chianciano Terme e a Terranuova Bracciolini mentre a Firenze, al di fuori del progetto EVA+, sono disponibili altre quattro punti di ricarica veloce per i taxi elettrici e 180 colonnine pubbliche di ricarica.

Complessivamente il progetto vede la partecipazione (e quindi l'installazione di almeno un punto di ricarica) dei Comuni di Barberino del Mugello, Firenze, Orvieto, Cassino, Tortona, Trivolzio, Vicolungo, Carpi, Albisola Superiore, Ronco Scrivia, Sant’Ilario d'Enza, Terranova Bracciolini. Il budget complessivo di EVA+ ammonta a 8,5 milioni di euro.

  • shares
  • Mail