Nasce Enjoy Cargo, il car sharing dei furgoni firmato Eni-Fiat

Eni sperimenta una nuova benzina con il 20% di carburanti verdi e inaugura con Fiat Enjoy Cargo, il car sharing dei furgoni senza vincoli.


Nasce Enjoy Cargo, il car sharing dei furgoni firmato Eni-Fiat


Importanti novità da Fiat e Eni dall'incontro di ieri pomeriggio a Palazzo Chigi, alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni: le due società italiane hanno lanciato una collaborazione su tecnologie e materiali per l'assorbimento del gas naturale, una sperimentazione per un nuovo carburante Eni e la fornitura di veicoli Fiat Doblò alla flotta del car sharing Eni di Enjoy.

Per quanto riguarda il primo punto, le due aziende si sono impegnate a collaborare per migliorare l'attuale tecnologia legata al gas naturale compresso per automobili. Si studieranno nuove tecnologie e materiali adsorbenti che dovrebbero consentire di trasportare a pressioni molto più basse il gas compresso, diminuendo il peso dei serbatoi e aumentando l'autonomia con un pieno.

Per quanto riguarda il nuovo carburante Eni, invece, si tratta di una benzina con un 20% di carburanti alternativi: 15% di metanolo e 5% di bioetanolo. Sarà sperimentato sui veicoli Fiat e promette di ridurre le emissioni complessive di CO2 per chilometro percorso del 4%, perché quel 20% di carburante verde inserito nella miscela è ottenuto dalla fotosintesi delle piante che, come è noto, assorbe CO2.

La flotta Enjoy di Eni, infine, si arricchisce dell'offerta Enjoy Cargo con i Fiat Doblò disponibili a partire da inizio 2018. Si tratta del primo servizio al mondo di sharing dei furgoni per il trasporto di cose che non sia vincolato a un punto di prelievo e un punto di riconsegna del mezzo. I Fiat Dobò, infatti, potranno essere presi e lasciati in qualunque stallo oggi disponibile per i normali veicoli Enjoy. Infine, il 20% della flotta dei Fiat Doblò di Enjoy Cargo sarà con alimentazione a metano.

  • shares
  • Mail