Electrify Verona: si punta alla città a zero emissioni

Electrify Verona è un'iniziativa che punta ad incentivare l'interesse verso le auto elettriche.

Il tema della mobilità elettrica è strettamente attuale e l'iniziativa Electrify Verona (promossa da Comune di Verona, Agenzia Generale Servizi Municipalizzati e Volkswagen Group Italia) punta a dargli impulso. L'acquisto di un'auto elettrica, per risultare più appetibile, ha bisogno di infrastrutture (alias punti di ricarica) e di un'organizzazione adeguata.

Altre scelte possono dare un contributo tangibile all'e-mobility ed è su questo fronte che Electrify Verona vuole dare il suo apporto. Come? Attraverso il libero accesso alla ZTL, parcheggi dedicati gratuiti, colonnine per la ricarica e una Wall Box gratuita per chiunque acquisti un'auto elettrica, a prescindere dal costruttore che la firma.

Dopo questo primo step, la partnership punta a disegnare una fase successiva, con lo sviluppo di una rete di postazioni intelligenti dotate di Wi-Fi, videosorveglianza e punti di ricarica veloce per i veicoli elettrici. L'obiettivo è di arrivare a 100 colonnine, che farebbero svettare Verona nello specifico ambito in termini di densità per abitante. Funzionerà? Sarà il tempo a dare le risposte.

Massimo Nordio, amministratore delegato di Volkswagen Group Italia, è fiducioso: "C'è bisogno di iniziative concrete a sostegno dello sviluppo della mobilità elettrica in Italia. Noi abbiamo il dovere di agire in prima persona. Per questo siamo orgogliosi di dare un contributo importante con Electrify Verona".

  • shares
  • Mail