Seguici su

Auto Elettriche

Auto elettriche: Toyota lancia la ZEV Factory

Finalmente anche il gigante giapponese, già leader mondiale delle auto ibride, annuncia una divisione che produrrà auto elettriche.

Non più solo auto ibride e auto a idrogeno ma, finalmente, anche auto elettriche: Toyota annuncia la nascita di ZEV Factory, la sua nuova divisione dedicata alle auto a batteria.

La notizia, riportata dal quotidiano giapponese Mainichi, farà molto piacere agli estimatori delle macchine elettriche perché Toyota è già da anni leader nel settore delle ibride e ha già dimostrato di saper maneggiare le tecnologie più innovative nel settore automotive.

La ZEV Factory, dove ZEV sta ovviamente per Zero Emission Vehicles, è stata lanciata la settimana scorsa e conta al momento 200 ingegneri che stanno lavorando sull’approvvigionamento delle componenti e alla preparazione per la produzione di massa di veicoli elettrici e a celle a combustibile.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/176279/toyota-2-milioni-di-auto-ibride-consegnate-in-europa”][/related]

La casa automobilistica giapponese si sta quindi impegnando a produrre veicoli ecologici guardando anche a mercati che ormai non può più sottovalutare, come la Cina. Ma anche gli Stati Uniti e i paesi europei che stanno introducendo normative sulle emissioni più severe.

La nuova divisione per i veicoli elettrici Toyota non nasce dal nulla: nel dicembre 2016 il presidente Akio Toyoda creò il primo team di pianificazione aziendale EV di Toyota, con 50 dipendenti, per lo sviluppo degli EV.

A novembre 2017 questo team è diventato una divisione interna di Toyota, che adesso è stata potenziata e affidata a Shigeki Terashi, vice presidente esecutivo di Toyota, responsabile della ricerca avanzata e dello sviluppo della società.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/175316/toyota-spiega-le-auto-a-idrogeno-ai-vigili-del-fuoco”][/related]

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa